Israele Kosher

KOSHER o KASHRUT

“Kosher” è un termine ebraico che si riferisce a cibi e bevande che sono conformi alle leggi dietetiche ebraiche tradizionali, chiamate “kashrut”. Le leggi kashrut stabiliscono cosa è consentito mangiare e come preparare il cibo secondo la tradizione ebraica.

Ecco alcune delle principali regole del kashrut:

  1. Separazione di carne e latte: Le leggi kashrut vietano la combinazione di carne e latte nello stesso pasto. Questo significa che non si può mangiare carne e prodotti lattiero-caseari nello stesso piatto o nello stesso pasto. Ciò include anche l’uso di pentole e utensili separati per cucinare carne e latticini.
  2. Animali consentiti: Solo alcuni animali sono considerati kosher. Per esempio, gli animali terrestri devono avere zoccoli divisi e ruminate, come le mucche e le pecore. Devono essere macellati secondo le regole kashrut.
  3. Macellazione kosher: Gli animali devono essere macellati da un macellaio ebreo certificato, seguendo un procedimento specifico per rimuovere il sangue dall’animale, che è vietato dal kashrut.
  4. Pesce kosher: Devono avere pinne e scaglie per essere considerati kosher. Gli animali marini come gamberi e ostriche non sono considerati kosher.
  5. Controllo delle uova e dei vegetali: Le uova e i vegetali non sono soggetti alle stesse restrizioni delle carni e dei latticini, ma devono essere esaminati per verificare la presenza di insetti o parassiti, che sono considerati non kosher.
  6. Panificazione kosher: Il pane e altri prodotti da forno devono essere preparati in attrezzature kosher o kosher per la Pesach (Pasqua ebraica).
  7. Supervisione rabbinica: Spesso, i prodotti kosher sono contrassegnati con un simbolo di supervisione rabbinica, come il simbolo “hechsher”, per indicare che sono stati preparati secondo le leggi kashrut e sono stati controllati da un rabbino o un’organizzazione kosher.

È importante notare che le leggi kashrut e le pratiche kosher possono variare tra diverse comunità ebraiche e tra le varie autorità rabbiniche. Molti ebrei osservanti seguono queste leggi per motivi religiosi, mentre altri potrebbero scegliere prodotti kosher per motivi di preferenza personale o per garantire una maggiore qualità e supervisione del cibo.

Similar Posts